Reverse searing

 foto SeriousEats

Oggi avevo voglia di carne e ho provato la cottura chiamata “reverse searing” per una bella costata spessa due dita. Risultato: ottimo.

La materia prima era anche ottima, fornita da Tonino (link).
La carne aveva il giusto livello di grasso ed è stata “massaggiata” da Tonino con un attrezzo per distribuire il grasso nella carne.

Ma veniamo alla cottura: ho seguito le indicazioni di dissapore (link):
– asciugare la carne
– asciugare la carne
– asciugare la carne
– impostare il forno ventilato a 52°C
– porre la carne in forno su una griglia per almeno 2h
– scaldare bene la griglia / padella per la cottura
– passare la carne dal forno alla griglia / padella, 3′ in tutto
– salare

note:
– nonostante abbia finito la cottura in una normale padella, il risultato è stato molto soddisfacente.
– la cottura finale può essere anche più corta di 3′: dipende dallo spessore della carne. per questo taglio proverei con 2′
– far riposare qualche minuto prima di tagliare!
– un filo di burro aromatizzato con rosmarino e timo in padella (o sopra se griglia)
– sale e pepe 40 minuti prima di iniziare a cuocere
– provare a combinare con una marinatura?

link:
– la T-bone (link)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in secondi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...