Spaghetti aglio olio e peperoncino

foto The Little Teochew

per 2 persone:
-200g di spaghetti
-2 spicchi d’aglio
-2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
-peperoncino
-prezzemolo
-pasta di acciughe
-sale

preparare l’aglio schiacciando gli spicchi in camicia (c’è chi preferisce sminuzzato finemente o spremuto)
far imbiondire l’aglio in una padella con l’olio, il peperoncino e 3cm di pasta di acciughe
tenere il fuoco basso perchè l’aglio non deve assolutamente bruciare
aggiungere il prezzemolo quando l’aglio comincia a imbiondire (qualcuno lo aggiunge alla fine)
rigirare gli spaghetti al dente nel sugo per qualche secondo
aggiungere un cucchiaio di acqua della pasta se diventa troppo secca

note:
-particolare attenzione dovrà essere posta nella scelta dell’aglio che deve essere di ottima qualità, non invecchiato, con spicchi grossi e umidi.
-quando mancheranno 6 minuti alla cottura della pasta si mette a fuoco vivace il recipiente contenente l’aglio avendo l’avvertenza di toglierlo dal fuoco non appena dall’olio che sfrigge si leva un po’ di vapore acqueo (e’ l’aglio che cuoce) in modo che la temperatura dell’olio si abbassi un po’ e che magari smetta di friggere; immediatamente si rimette sul fuoco fino a raggiungere nuovamente il punto di evaporazione dell’aglio. si ripete questo procedimento per tutto il tempo che impiega la pasta a cuocere e l’unica difficoltà consiste nel non far imbiondire l’aglio (nel qual caso e’ bene gettare via il tutto).
-provato con 100g pasta, 2 cucchiai olio, 1 spicchio grande d’aglio tagliato fine, 3 peperoncini secchi, prezzemolo, molto buono

variante:
-l’aglio, se bruciacchiato nell’olio caldo, diventa fritto e perde tutte le sue virtù salutari. per di più, buttandolo via, di lui si conserva nell’olio soltanto il sapore. la mia ricetta invece, consigliata soprattutto agli ipertesi e a chi cerca sapori autentici, è di una semplicità estrema: quando gli spaghetti sono quasi cotti, spremete con lo spremiaglio uno o più spicchi (a seconda dei gusti) direttamente nel piatto di portata. aggiungete dell’olio di frantoio e versatevi la pasta mescolando bene. tutto a crudo. se ci volete un po’ di colore macinateci del prezzemolo fresco.
-si può arricchire con una mollica di pane sbriciolata e abbrustolita

articoloDissapore

Questa voce è stata pubblicata in primi e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...