Cheesecake

 foto Farina lievito e fantasia

1a) base (x tortiera 20cm)

– 100g di biscotti secchi poco dolci (tipo Digestive o Oro Saiwa integrali)
– 25g di mandorle
– 50g di burro fuso
– 2 cucchiai di zucchero di canna (anche meno se si riesce)
– un pizzico di cannella
– un pizzico di sale

tostare le mandorle in forno 10′ a 150°
tritare biscotti in polvere e mandorle un po’ grossolane
aggiungere lo zucchero e mescolare
aggiungere un po’ alla volta il burro fuso e mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo
stendere l’impasto in una tortiera con i bordi amovibili ricoprendo il fondo
mettere in frigorifero per un’ora

variante: poiché è più buona il giorno dopo quando il formaggio bagna un po’ i biscotti e toglie il sapore di zucchero, si può provare a farlo da subito?

2) ripieno

– 100g di zucchero
– 360g di philadelphia o simili (cè chi lo sostituisce tutto o in parte con mascarpone)
– 90g di ricotta
– un pizzico di vanilina
– limone a piacere

variante: 2 tuorli. la versione senza uovo, cruda, però la preferisco

frustare zucchero e tuorli
montare i formaggi con la frusta per amalgamare bene ma non incorporare troppa aria
versare il tutto nella tortiera
se ci sono le uova:
cuocere in forno a 140° per circa 90′ (solo se con uova)
lasciare raffreddare in forno
mettere in frigorifero per almeno 12 ore

3) copertura

– 400g di fragole
– succo di 1/2 limone
– 50g di zucchero
– 2 fogli di colla di pesce

mettere a bagno la colla di pesce
tenere da parte 4 fragole “belle” per la decorazione
frullare il resto delle fragole
aggiungere zucchero e limone poco per volta (assaggiare)
portare a ebollizione
aggiungere la colla di pesce e far raffeddare
quando a temperatura ambiente, versare sulla torta (già fredda)
decorare

varianti:
– aggiungere salsa ai mirtilli preparata con 125g di mirtilli, 1 cucchiaio di zucchero e 50cl di acqua
– si può aggiungere un ulteriore strato di 200ml di sour cream/panna acida/creme fraiche mescolata con 2 cucchiai di zucchero, succo di limone e vanilina
– aggiungere composta di lamponi

link:
– video di luca montersino 1 2 3

note:
– il New York Cheesecake, è un dolce tipico della tradizione americana, per la precisione di New York.
e’ un dolce preparato con crema fresca di formaggio, e si ritiene che abbia antichissime origini greche;
infatti la prima traccia di cheesecake di cui si abbia notizia si ha nel 776 a.C. nell’isola di Delos, in Grecia,
come dolce servito agli atleti nei primi giochi olimpici della storia.
i romani, esportarono dalla Grecia la ricetta del dolce, che si propagò in tutta Europa, e secoli dopo la cheesecake apparve in America
con la ricetta portata dagli immigrati.
nel 1872 un lattaio americano di nome James L. Kraft, nel tentativo di ricreare il formaggio francese Neufchatel,
incidentalmente (buon per lui!) inventò il formaggio fresco pastorizzato che poi chiamò Philadelphia, e nel 1880 cominciò la grande
diffusione di questo prodotto e il suo utilizzo per la preparazione della moderna cheesecake.
oggi, i migliori produttori di cheesecake, secondo quanto affermano gli stessi americani, si trovano a New York.

– il philadelphia yo, con yoghurt, è leggermente più acido di quello classico. il prodotto esquisa è ancora più acido, sa di panna acida
– usato 200g di philadelphia yo e 200g di esquisa

Questa voce è stata pubblicata in dolci e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...